Cerca nel blog

APCO Worldwide entra in ASSOREL

Ancora un’adesione di una società di Relazioni Pubbliche operante nella capitale per Assorel con l’ingresso di APCO Worldwide, a conferma della sempre maggiore copertura e diffusione territoriale dell’Associazione delle agenzie di Relazioni Pubbliche e della crescita che prosegue in parallelo con l’incremento del settore che si preannuncia in linea con le tendenze anche internazionali che hanno consacrato il 2007 come “l’anno d’oro a livello globale per le Relazioni Pubbliche”.

“L’adesione di un Gruppo internazionale importante come APCO Worldwide, non solo in Italia, accresce ulteriormente la nostra rappresentatività e presenza a Roma, una ‘piazza’ in grande sviluppo per il settore nella quale Assorel ha raddoppiato i propri iscritti negli ultimi tre anni – ha commentato il Presidente Assorel - Furio Garbagnati. La fiducia crescente verso Assorel ci stimola a proseguire nelle numerose attività di formazione, qualità e servizi messe in atto dal Consiglio Direttivo.”
APCO Worldwide nasce come agenzia di Public Affairs a Washington DC nel 1984, con un’expertise specifica nelle relazioni istituzionali e nella comunicazione strategica. Oggi la rete globale dell’azienda vanta 29 uffici in 23 Paesi, serviti da oltre 525 professionisti provenienti da cinque continenti e con la capacità di lavoro in più di 60 lingue.

Presente in Italia dal 1999, l’organizzazione di APCO Worldwide in Italia comprende attualmente nove persone, con esperienze pluriennali in ambito istituzionale e nei Media, nonché una forte conoscenza settoriale che comprende i beni di Largo Consumo, le telecomunicazioni, il farmaceutico e le organizzazioni non-governative.
“Siamo particolarmente lieti di entrare in Assorel e dare il nostro contributo perché, attraverso il rafforzamento della nostra Associazione di categoria, possiamo favorire una crescita ed un miglioramento qualitativo del settore nel quale operiamo” afferma Nicola Raffa - Amministratore Delegato di APCO Worldwide.

Nessun commento:

Posta un commento

Il Blog delle Relazioni Pubbliche